My EKG, il sito Web dell'Elettrocardiogramma Logo

Blocco di branca sinistra


Quando lo stimolo elettrico dal nodo AV non viene condotto dalla branca sinistra del fascio di His, si produce un blocco di branca sinistra.

Questa interruzione dell'impulso deve avvenire prima della suddivisione della branca sinistra, perché se colpisce solo uno dei fascicoli affronteremo un blocco fascicolare sinistro.

Se entrambi i fascicoli della branca sinistra sono interessati, ci sarà anche un blocco di branca sinistra.

Blocco di branca sinistra

Blocco di branca sinistra

  • 1. Nodo auricoloventricolare e fascio di His.
  • 2. Branca destra normale.
  • 3. Branca sinistra bloccata.

Questa alterazione impedisce allo stimolo elettrico di depolarizzare normalmente il ventricolo sinistro, poiché è condotto solo dalla branca destra, depolarizzando inizialmente le regioni dipendenti di questa branca (ventricolo destro e terzo destro del setto interventricolare).

Quindi, lo stimolo passa attraverso il miocardio al ventricolo sinistro, aumentando il tempo di depolarizzazione dei ventricoli (QRS largo), che causa anomalie dell'elettrocardiogramma.


Elettrocardiogramma del blocco di branca sinistra

Elettrocardiogramma del blocco di branca sinistra
  • Durata del complesso QRS maggiore o uguale a 120 ms negli adulti.
  • Onda R larga con incisure nelle derivazioni D1, aVL, V5 e V6.
  • Assenza delle piccole onde q nelle derivazioni D1, V5 e V6.
  • Deflessione intrinsecoide maggiore di 60 ms nelle derivazioni V5 e V6, ma normale nelle derivazioni V1, V2 e V3 quando si osserva una piccola onda r iniziale in queste derivazioni.
  • Il tratto ST e l'onda T sono opposti alla direzione del complesso QRS 1.

Differenze tra conduzione normale e blocco di branca sinistra

Conduzione normale:

All'inizio del complesso QRS si osserva una piccola onda R in V1 e una piccola onda Q in V6, che riflette la depolarizzazione della regione del setto sinistro (prima zona da depolarizzare).

Successivamente entrambi i ventricoli vengono depolarizzati, dove predominano le forze di sinistra, producendo un'onda S profonda in V1 e un'onda R alta in V6.

Blocco di branca sinistra:

Nell'ECG del blocco di branca sinistra, il setto viene depolarizzato dalla branca destra nella direzione destra-sinistra (contrariamente alla norma, scomparendo rispettivamente le onde R e Q iniziali delle derivazioni V1 e V6.

Successivamente, si verifica la depolarizzazione di entrambi i ventricoli, con una predominanza delle forze elettriche di sinistra, ma con un tempo maggiore.

Ciò genera in V1 un'onda negativa, profonda e ampia (complesso QS) e in V6 un'onda R alta e ampia 2.

Differenze tra l'ECG normale e l'ECG del blocco di branca sinistra:

Elettrocardiogramma normale: complesso QRS stretto, morfologia di rS nella derivazione V1 e morfologia di qR nella derivazione V6. L'onda T è normale.

Elettrocardiogramma con blocco di branca sinistra: complesso QRS largo. Onda QS larga in V1 e onda R alta e larga in V6.

Nel blocco di branca sinistra ci sono anche alterazioni della ripolarizzazione secondarie alle alterazioni della depolarizzazione. Quindi il tratto ST presenta un sottoslivellamento e le onde T sono negative nelle derivazioni con onda R alta (V5 e V6).

Ricorda: l'onda T è generalmente contraria al complesso QRS.


Cause del blocco di branca sinistra

A differenza del blocco di branca destra, il blocco di branca sinistra è solitamente associato alla patologia cardiaca.

Le principali malattie che causano il blocco di branca sinistra sono:

  • Ipertrofia ventricolare sinistra secondaria a ipertensione arteriosa o a stenosi aortica.
  • Cardiopatia ischemica.
  • Valvulopatie: stenosi aortica, stenosi mitralica, insufficienza aortica.
  • Cardiomiopatia dilatativa o ipertrofica.
  • Malattia degenerativa del sistema di conduzione (pazienti anziani).
  • Può apparire con alte frequenze cardiache (conduzione aberrante).
  • Esso può essere visto in pazienti con completamente normali studi cardiologici.

Il blocco di branca sinistra può essere la prima prova di una malattia cardiaca sconosciuta. Per tutti i pazienti con una recente diagnosi di blocco di branca sinistra, deve essere eseguito uno studio cardiologico.


Trattamento del blocco di branca sinistra

Il blocco di branca sinistra non richiede il trattamento stesso. Le malattie che hanno causato il suo aspetto dovrebbero essere trattate.

Nei pazienti sintomatici con sindrome coronarica acuta e blocco di branca sinistra non lasciato in precedenza o emergente noto, deve essere trattato come un infarto miocardico con sopraslivellamento del tratto ST, cioè con la fibrinolisi o l'angioplastica primaria (vedi infarti con quadro diagnostico difficile).

Nei pazienti con insufficienza cardiaca, il blocco di branca sinistra può causare asincronia del ventricolo sinistro (il setto e la parete laterale si contraggono in modo asincrono), il che peggiora la prognosi e la clinica del paziente. L'impianto di un pacemaker di risincronizzazione solito porta a un miglioramento della funzione ventricolare e della sopravvivenza di questi pazienti.

Il blocco di branca sinistra, che si alterna al blocco di branca destra, è un criterio base per l'impianto di pacemaker definitivo 3.

Riferimenti

Anterior | Próximo

Ti è piaciuto? Condividi.